Home » Consigli utili per l'Estate » Teli mare: confronto tra spugna e microfibra

Teli mare: confronto tra spugna e microfibra

Teli mare: meglio microfibra o spugna?
E voi cosa scegliete per la prossima estate? Teli mare in microfibra o spugna?


Oggi parliamo di teli da mare, focalizzandoci sulla novità degli ultimi anni, ovvero i teli in micro-fibra. Negli ultimi anni, accanto ai teli mare di spugna, ci siamo infatti abituati a trovare anche quelli in microfibra, che vengono prodotti in varie dimensioni. Ma vediamo in dettaglio la differenza tra questi due tipi di tessuto, in modo che seguendo le nostre indicazioni sarete in grado di scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

Innanzitutto sfatiamo il mito che gli asciugamani di spugna siano di puro cotone. Non è così, in quanto la dicitura spugna o microfibra indicano il tipo di fabbricazione che viene dato ad un tessuto, che di solito è però costituito sempre da polimeri. Non è quindi l’essere “naturale” una discriminante tra questo due materiali. Partiamo dalla prima differenza che riguarda le caratteristiche proprie dei tessuti.

Telo in Microfibra

Teli mare: meglio microfibra o spugna?
E voi cosa scegliete per la prossima estate? Teli mare in microfibra o spugna?

La microfibra è composta da tecnofibre molto fini che vengono impiegate nell’abbigliamento e nell’arredamento. I teli mare in microfibra occupano pochissimo spazio, esistono in varie dimensioni, dai più piccoli che possono servire per asciugarsi solo le mani, ai più grandi delle dimensioni proprie di un telo da mare. Se avete già le mani occupate dall’ombrellone, dalla borsa frigo e dai giochi dei vostri figli, vi consigliamo di provare i teli in microfibra. Sono leggeri e occupano veramente lo spazio di un giornale! Purtroppo non conferiscono quella sensazione di morbidezza propri della spugna, quindi non vi aspettate un’eccessiva comodità sul lettino.

Stesso vale per quando vi asciugate dopo il bagno: finché i teli in microfibra sono perfettamente asciutti, non avrete problemi ad asciugarvi in fretta, ma basta che siano un poco umidi per non riuscire a darvi quella sensazione di asciutto che magari cercate dopo un lungo bagno. Ricordatevi però che se lasciati al sole asciugano in fretta. A nostro giudizio, i teli mare in microfibra sono eccezionali in tutte le occasioni in cui si debba limitare pesi e spazi: quindi in viaggio in aereo con poco bagaglio, oppure in campeggio.

Per mantenere inalterate le qualità del prodotto, conviene lavarlo a basse temperature, magari cercando di dividere la lavatrice per colore. Sconsigliati i lavaggi a 60°, perché rischiereste di restringere l’asciugamano.

Telo in Spugna

Partiamo ad osservare la composizione della spugna: ha un doppio ordito ed una trama, che gli conferiscono la possibilità di assorbire molta acqua, ed è questo il principale motivo per cui, inizialmente, gli asciugamani venivano prodotti solo in spugna.

Prendiamo adesso in considerazione i teli mare in spugna che tutti conosciamo e che abbiamo sempre utilizzato… I teli in spugna sono morbidi e avvolgenti; quando vengono stesi sul lettino riescono a dare una sensazione di comodità molto piacevole, grazie al loro spessore. Come ben sappiamo però, se bagnati, non asciugano in fretta e non basterà lasciarli sul lettino per farli asciugare bene. Probabilmente capiterà di doverli stendere al rientro dalla spiaggia, per poterli utilizzare di nuovo. Un’altra pecca è che occupano molto spazio nelle vostre borse e che pesano molto, specie se umidi!

Si scelgono gli asciugamani in spugna se si cerca un sensazione di morbidezza sulla pelle, ma soprattutto se si cerca qualità e durabilità. Esseno un tessuto naturale, gli asciugamani di spugna, possono essere lavati e lavati molte volte senza che subiscano perdite di colore o restringimenti: è perché durino più a lungo che consigliamo di lavarlo la sera stessa dopo essere stati al mare. L’acqua salata infatti attacca il telo, portando via il colore nel corso degli anni, ma soprattutto la sua morbidezza, rendendolo meno spesso e quindi meno confortevole.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)